Connect with us

Grandi Mamme | il mondo dei bambini e delle famiglie raccontato dalle mamme – idee regalo, giocattoli, giochi, creatività e consigli

Responsabilizzare i bambini alla cura degli animali: ecco tutti i vantaggi

Bambini e animali

Educazione

Responsabilizzare i bambini alla cura degli animali: ecco tutti i vantaggi

Che sia un cagnolino, un gattino, un coniglietto o un pappagallo poco importa ciò che conta è che ogni bambino abbia la possibilità di crescere insieme ad un inseparabile e dolcissimo quattro o due zampe! Ebbene si, diversi studi dimostrano che il rapporto che si instaura tra un cucciolo d’uomo e un animale domestico è di fondamentale importanza per la crescita e lo sviluppo del bambino.

Avere con sè un animale domestico è sempre una buona opportunità per sviluppare lati del carattere che altrimenti rimarrebbero assopiti. Ma cosa più importante, bambini e animali possono essere grandi amici. Cani e gatti, in particolare, infatti riescono a stabilire con i piccoli di casa un rapporto profondo. L’importante è che i genitori vigilino sempre su questa amicizia.

Bambini e animaliMa vediamo insieme come responsabilizzare i bambini alla cura dei loro amici animali e quali sono i vantaggi principali che ne derivano da questo tipo di educazione.

Affidare dei compiti precisi ai bambini

Responsabilizzarli significa prima di tutti renderli partecipi e coinvolgerli nelle attività di gestione e cura dei loro amici a quattro zampe. I bambini devono capire che il loro cucciolo non è solo un compagno di gioco e le coccole non sono l’unica cosa di cui hanno bisogno. Portateli con voi dal veterinario per esempio.

Coinvolgeteli nella preparazione del cibo e nella pulizia quotidiana. Attenzione, non tutto può essere affidato ovviamente ai vostri bambini, coinvolgeteli, infatti in compiti semplici ma da svolgere in autonomia. Il vantaggio? Bambini fin da subito più responsabili e attenti e predisposti verso gli altri.

Bambini e animali

 Far comprendere ai bambini  le esigenze degli animali

Come accennavamo prima, gli animali da compagnia non sono giocattoli e non hanno bisogno solo di coccole, ma hanno delle esigenze ben precise e costanti. Il rapporto tra bambini e animali, soprattutto cani e gatti, va costruito con pazienza e sotto la guida di un adulto che spieghi ai più piccoli quali sono le esigenze e i bisogni dei loro amici pelosi.

Fare capire ai bambini, per esempio, gli orari dei pasti e della nanna, le quantità di cibo e i momenti dedicati alle passeggiate è di estrema importanza. Oltre ad avere bambini più responsabili, li aiuterete a crescere più organizzati e rispettosi.

Dare il buon esempio

Questo discorso vale per tutto,  e anche in questo caso si rivela fondamentale. La responsabilizzazione è un valore che va trasmesso. Portate fuori il vostra cane anche se piove, in questo modo il bambino capirà che le esigenze degli animali vanno rispettate anche se le condizioni non sono favorevoli.

Anche se siete impegnati o esausti fermatevi o rivitalizzatevi per dar da mangiare al vostro amico a quattro zampe, il bambino capirà che gli orari vanno rispettati anche se non si ha voglia. In oche parole, cari genitori date il buon esempio e vostro figlio ve ne sarà grato!

Nel dare il buon esempio ci aiutano anche alcuni bellissimi giocattoli e cartoni animati che raccontano l’importanza degli animali nella nostra vita e di come prendersi cura di loro. Tra i più educativi sicuramente La dottoressa Peluche e sui inseparabili amici animali!

Per chi non la conoscesse, la nostra Dottoressa Peluche  ha una vita di bambina apparentemente normale, fino a quando non rimane da sola con i suoi giocattoli. In quel momento essi si animano ed insieme alla loro padroncina curano altri giocattoli “malati” che, puntata dopo puntata, capita loro di incontrare.

Bambini e animali

Ma non solo cartoni animati! Della Dottoressa Peluche trovare i più bei giocattoli e peluche! Che ne dite di fare felici i vostri bambini, magari prima di regalare loro un cucciolo in carne ed ossa?

 

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Educazione

Categorie

Articoli recenti

To Top